martedì 12 gennaio 2016

atti osceni

La ragazza è sublime e pericolosa, stai attento, Libero: occhi aperti e cuore socchiuso

7 commenti:

  1. "atti osceni in luogo privato" di m. missiroli

    RispondiElimina
  2. e il ragazzo si chiama Libero ? occhi aperti e cuore socchiuso...per non cadere nella trappola eh? come se le donne fossero sempre trappole...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. nel@ sì, il ragazzo si chiama Libero e la frase gliela dice il padre. non è questione di trappola. non la interpreto così nel romanzo e non la vedo così in generale. il padre è solo premuroso e preoccupato. senza contare che si è appena separato dalla moglie, non per sua volontà. ci sono sempre dei "rischi" nelle relazioni. molti dipendono da noi e dalla nostra maturità

      Elimina
  3. Certo la fuga della badante non è in relazione seppur vaga con questo titolo!?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. secondo il linguaggio comune no, non lo è

      Elimina
  4. Io uso un linguaggio comune perciò li ho messi in relazione...:-)

    RispondiElimina