sabato 28 febbraio 2015

la vela

troppo forte la vita
per questi deboli corpi
per queste pavide menti

ognuno issa la propria vela
per un viaggio incerto
per un'incerta meta

la vela soltanto ci appartiene
questa soltanto ci distingue
e col tempo diverrà una bandiera

giovedì 26 febbraio 2015

tutto il possibile

hai fatto tutto il possibile?

a stretto rigor di logica non è possibile fare tutto il possibile.
si può fare solamente qualcosa di più o di diverso.
ma non dovrebbe essere necessario.
altrimenti c'è almeno un problema. se non due

mercoledì 25 febbraio 2015

ricordi giovanili

allora, da ragazzo, pensavo quel che penso ancora adesso:
non sono le riforme ciò che occorre ma un profondo cambiamento delle coscienze

mercoledì 18 febbraio 2015

come sei

cosa fai da solo/a o con altri non mi riguarda.
come sei con me è ciò a cui va il mio vivo interesse

giovedì 12 febbraio 2015

forza

incredibile la forza della neve!
col suo peso è in grado di abbattere alberi o ridurli a scheletri mutilati

mercoledì 11 febbraio 2015

martedì 10 febbraio 2015

patti, accordi e derive autoritarie

i patti sembrano fatti apposta per essere violati.
i patti possono sempre essere modificati da accordi successivi.
per fare un accordo occorre essere in due.
anche quando si è in due ciascuno continua a pensare con la propria testa.
una testa dimentica alla svelta.
due teste dimenticano, se è possibile, ancor più velocemente.
se le teste sono tre è probabile che ve ne sia una di legno.
fra molte teste ce n'è quasi certamente una di ferro

martedì 3 febbraio 2015

passione

la passione è desiderio ineludibile, brama di possesso e, nello stesso tempo, è già sofferenza, tirannia del possesso

cronometro alla mano

pare siano gli australiani il popolo con i rapporti sessuali più lunghi: ben 4 minuti e qualche secondo.
ma, mi chiedo: da che momento preciso inizia a cronometrare e dove si trova il cronometrista?

lunedì 2 febbraio 2015

le parole

le parole che non ho detto

sono sicuro di averle dette tutte.
forse non ho detto quelle che volevano dicessi