giovedì 31 dicembre 2020

peccato

tre monete: due da 1 euro e una da 50 centesimi.
e una maglietta nuova, ancora imbustata

te deum

canto e danzo.

seguendo una linea di coerenza questo è un unico lungo giorno


mercoledì 30 dicembre 2020

vento

in vero vi dico: sono venuto per distinguere e non per dividere.

ma voi non siete in pace e il vento senza posa vi trascina

delizia

una nuova deliziosa scoperta: m'hanno regalato un vasetto di melata di metcalfa, che ho subito assaggiato con crostini integrali e pane di grano duro

martedì 29 dicembre 2020

lunedì 28 dicembre 2020

potrei

una colazione mostruosamente prelibata, abbondante e varia.

potrei continuare per ore, osservando la neve cadere.

potrei perfino ingrassare qualche grammo

bis

da diversi punti di vista è stato un anno complicato e particolare, anche e soprattutto personalmente.

farei volentieri il bis

venerdì 25 dicembre 2020

mezzo matto

anche oggi al lavoro.

con mezzo pigiama

agguati notturni

consumato dall'amore

ogni notte

cento risvegli

in agguato

per una sola

folle felicità

il tuo corpo

il tuo corpo nudo fiorisce

nel mio fianco:

un grande fiore di carne

soavemente odoroso.

ripetendo una melodia antica

quieto m'infonde

un languoroso ardore

e io soffro di sentirmi vivo

traduzione

come farò

a tradurre il fiume

che dilaga dentro me?

come farò 

a incanalarlo

e farlo traboccare

affinché tu possa dissetartene?

giovedì 24 dicembre 2020

cuore d'oro - 2

e concedersi qualche lacrima, percorrendo le stanze del passato, e l'intera intimità della casa, immaginando. fino a mutarla tutta, scegliendo la musica preferita, con gli occhi indifferentemente chiusi o aperti. sì, era un pomeriggio tiepido, e quel cielo un mare che sussurrava a bassa voce. decenni di giochi e fiori da coltivare, fino al calar della sera: cibo e riposo, con l'odore di una ragazza e la danza allegra delle buone ragioni, velluto nero e rosa (fradicio di sudore stupefatto 

mercoledì 23 dicembre 2020

salute mentale

dipende anche da come ci si veste.

è meglio non lavorare in pigiama

ferro bugio

o maledetto, o abbominoso ordigno,
che fabbricato nel tartareo fondo
fosti per man di belzebù maligno

martedì 22 dicembre 2020

ragno

s'io fossi un ragno

per te

tesserei la mia tela

a passeggio: tuffo nel passato

tre monetine.

fra queste 1/2 franco francese e 10 lire. ricordate a memoria le immagini impresse?

con 10 lire si comprava una cingomma dal droghiere

panegirico

 appena morto tutti a tesserne le lodi.

non sarò certamente io a negare i meriti, ma mi pare che spesso s'esageri

lunedì 21 dicembre 2020

termometro

l'ho messo sotto l'ascella e mi sono quasi subito appisolato, al calduccio sotto le coperte. dopo una ventina di minuti mi sono svegliato e prontamente alzato. rivestito, sebbene avessi già fatto la consueta passeggiata digestiva dopo l'abbondante colazione, ho comunque deciso di uscire di nuovo. così è capitato che gli facessi fare un bel giretto in bicicletta dentro le braghe

sabato 19 dicembre 2020

mercoledì 16 dicembre 2020

genio

 250 anni fa la lampada fu sfregata e una scintilla illuminò il tempo

maledetto

sto molto bene.

ma quel maledetto

non vuol saperne

di come mi sento

martedì 15 dicembre 2020

lunedì 14 dicembre 2020

venerdì 11 dicembre 2020

e-commerce: mai dire mai

 non ho mai fatto acquisti e mai acquisterò qualcosa utilizzando questo strumento

vent'anni dopo

 esattamente 20 anni dopo è accaduto ancora.

forse dovrei rileggere il romanzo di dumas per vedere come va a finire

giovedì 10 dicembre 2020

diavolerie

marx, engels, lenin e stalin erano certamente consacrati a satana.

i diavoli sono tutti credenti. e non praticanti

mercoledì 9 dicembre 2020

sorrido

tutte queste discussioni sulle festività, messe, cene e vacanze mi fanno sorridere.

posso permettermi di sorridere: non so neppure se ci arrivo a natale 

sabato 5 dicembre 2020

venerdì 4 dicembre 2020

oltre

che cerco ancora

oltre

quest'ininterrotto trovare? 

tarlo

proprio quel che manca

vorresti contare.

s'ingobbisce il tarlo

col suo cielo di legno

che non smette di strillare 

cuore d'oro - 1

sotto un cielo grigio ed enorme. troppo romanticismo. servirebbe una presa di stile galante e giocoso. il desiderio bruciante di lei l'aveva accompagnato per il resto della sua vita. invece era solo un bambino, che nel frattempo era cresciuto; e poteva abbandonarsi a quel che era rimasto. e concedersi qualche lacrima,

parrucconi

sembrava voler dire: avete sprecato le vostre vite, avete torto, voi tutti. poveri vecchi parrucconi, siete terribilmente indietro rispetto ai tempi. sembrava molto sicuro di sé, quel ragazzo; e aveva modi pessimi 

mercoledì 2 dicembre 2020

x - 2

 pesandomi subito dopo una colazione ancor più abbondante e varia del solito

martedì 1 dicembre 2020

già vaccinato

quest'anno per i miei scritti ho utilizzato una sola agenda. perciò da un pezzo ho valicato il 2020, inoltrandomi nello spazio del prossimo mese di gennaio (e anche oltre: note e rubrica). si può dire quindi che sia già stato vaccinato