martedì 31 maggio 2022

forma vitae

non temevamo nessuna povertà, fatica, tribolazione, umiliazione e disprezzo del mondo, che anzi l'avevamo in conto di grande onore

venerdì 27 maggio 2022

mercoledì 25 maggio 2022

vecchi tempi

i fiori di cardo sono alti contro il cielo grigio
il cavallo bianco è immobile nel cortile
i piccioni banchettano con l'asfalto

come ai bei vecchi tempi: in ufficio alle 6:00 del mattino

martedì 24 maggio 2022

lunedì 23 maggio 2022

nobiltà

fo nobile, et de nobile parentado, de conversazione honesta; et de la casa sua erano septe cavalieri tucti nobili et potenti

venerdì 20 maggio 2022

girotondo

questa storiella è un girotondo: luce dell'intelletto e calore del cuore.
guardo luilei che mi guarda e stiamo bene così. pare quasi una preghiera.
la miniatura mostra chiara contare i suoi sassolini naif con alle spalle il sorriso bonario e sereno dell'insanguinato. nella stanza c'è una grande quiete che entra dalle vetrate colorate. ci teniamo per mano.
fra poco è pasqua. per questo sei venuto. che felicità!

mercoledì 18 maggio 2022

capitani d'italia

"i capitani, cosa dici? a morte o all'ergastolo?"

"non credi che sarebbe opportuno uccidere (anche) i famigliari?"
per motivi umanitari e pratici forse sì. si potrebbe istituire delle tavole di consanguineità: il primo grado si fucila senza processo, il secondo ha facoltà di chiedere la fucilazione

somiglianze 2

penso onestamente che ogni italiano che abbia un po' di sensibilità debba aver provato qualcosa di simile. non si poteva dare la colpa al fascismo dei nostri disastri personali: era troppo comodo; e dunque pareva ingenuo credere che, rimosso il fascismo, tutto andrebbe a posto. che cos'è l'italia? che cos'è la coscienza? che cos'è la società? dalla guerra ci aspettavamo queste e altre mille risposte, che la guerra, disgraziata, non può dare

lunedì 16 maggio 2022

amabilissimo

ieri a tavola contestavano che in gioventù fossi stato "amabilissimo".
vero che ero poco interessato agli umani, soprattutto con riguardo ai loro costumi e restio ad adeguarmici

domenica 15 maggio 2022

barba con galline

ci davano anche le parole d'ordine, perché i catturatori erano vestiti da tedeschi e fascisti: ma non si vede a cosa servissero. la prima volta che ci andammo la parola era "barba"; curioso trovarsi lì all'alba sul cancello di un cimiterino, infreddoliti, mormorando "barba barba" attorno a un camion di tedeschi che parlavano il dialetto di thiene. la preda era molto mista, quella volta, e solo indirettamente bellica: c'era fra l'altro un gran sacco di galline di penna bianca, vive. "il cerchio è chiuso" mi ricordo che pensai "siamo arrivati alle galline"

sabato 14 maggio 2022

scheletri

passo davanti a certe case diroccate.
stento quasi a crederlo, ché ci sono entrato, mi son seduto, ho parlato con le persone che vi abitavano.
però si poteva già leggere un destino in quei volti e nelle povere cose che vedevo intorno

venerdì 13 maggio 2022

mercoledì 11 maggio 2022

del tempo che fu

ieri sono andato a trovare pikkola teteska.

fortuna che ogni tanto penso io a rallegrarla.

- ricordi quando siamo andati ad abitare ad Argenta?

- Argenta! (dilata gli occhi e un sorriso illumina l'oscurità) no.

- ricordi che la professoressa d'italiano del liceo ti mandò a chiamare per via del tema ("parlate di voi")?

- no.

- (declamo lo svolgimento del tema "parlate di voi")

   sono il figlio del maresciallo - punto (e sottolineo "punto" con un gesto deciso dell'indice).

- punto (ride)

- (proseguo la declamazione enfatica) punto! e la professoressa: "corretto e sintetico. un po' troppo".

  il figlio del maresciallo - punto!

- punto! (ride gioiosamente)


lunedì 9 maggio 2022

rifugio d'amore

rifugio d'amore

è l'incanto:

il tesoro donato

e gioiosamente generosamente

dilapidato 

domenica 8 maggio 2022

somiglianze

si fa presto a dire putin...
il fenomeno è assai più complesso.
come testimoniano anche le efferatezze compiute

con tutto che occorre sempre fare distinzioni, noi cantavamo:

dio ti manda all'italia
come manda la luce:
duce duce duce!

içino içino (fanciulli di strada)

allora io e gatto eravamo tuttuno

giovedì 5 maggio 2022

dentro il cuore la mente

vedi come siamo finiti?
chi l'avrebbe mai pensato!
tutto accaduto per colpa della guerra...

e mentre parla tiene gli occhi bassi senza guardarmi

martedì 3 maggio 2022

cure dentarie

ho cominciato molto presto (facevo le elementari) a curare i denti.
così ho preso l'abitudine e trovo piacevole andare dal dentista.
tra l'altro è simpatico.
e dopo andiamo a cena (per proseguire in lietezza)

sconforto

non so che dire a questo riguardo.
non ho bisogni, aspettative, esigenze

domenica 1 maggio 2022

commenti volatilizzati, dispersi, scomparsi

poi dicono che oggi non si lavora!
tocca riscrivere una buona parte dei commenti lasciati... 

recordoppio

un record si può raddoppiare?

primo maggio

una volta profittavo di questa festa per recuperare un po' di lavoro arretrato.
oggi per riprendere qualche lettura.
grazie del vostro impegno, della presenza e condivisione