venerdì 7 maggio 2021

mi conosco

sono già a fine giugno.

già festeggiato anche l'onomastico

idelcditu

temeva di essersi approfittato di una materia molto più grossa della sua possibilità di comprenderla. non poteva nemmeno far scivolare quella conquista nella leggerezza, in un diletto pressoché casuale, anche per l'insistenza acuta di tutte quelle voci

giovedì 6 maggio 2021

mercoledì 5 maggio 2021

con fusione

che gran con-fusione, cittadino generale! gran trafugatore di gioconde. bufala al pascolo nelle menti di tanti. però è vero che i morti sono spesso solari, se non proprio soddisfatti. almeno stando alle dichiarazioni dei sopravvissuti. e ne so qualcosa io, che son sempre stato invece lunare. a dispetto del sonno durante i turni di notte. e in barba a quelle presse fagocitanti calze e stivali con ritmi quasi impossibili per gli umani. perché il cervello non è praticamente cambiato negli ultimi diecimila anni. per lui siamo ancora cacciatori-raccoglitori. che gran con-fusione, cavalier manzoni!

martedì 4 maggio 2021

malattia

il peccato è malattia dello spirito. quindi non riguarda soltanto i credenti.

e richiede una riconciliazione. almeno con se stessi 

lunedì 3 maggio 2021

e alfin, la cosa più importante, la libertà, la libertà

giovanni castorp ha i miei stessi gusti: cita nell'ordine: aida, après midi d'un faune, carmen e faust

sabato 1 maggio 2021

anche oggi

il più gran lavoratore che conosco è un omino che chiede l'elemosina

tutti i giorni, feriali e festivi e dalla mattina alla sera

venerdì 30 aprile 2021

mercoledì 28 aprile 2021

grande concorso a premi

ricchissimi premi. 

anzi ricchissimo. al primo che indovina a cosa corrisponde anche solo uno dei miei famosi numeri:

91 93 207 113 85

martedì 27 aprile 2021

beffa

"al danno s'aggiunge la beffa"

"fatto i conti senza l'oste"

l'oste però c'era. e aveva anche predisposto ogni cosa, mettendo i tavolini all'aperto.

sono mancati i conti.

cioè avevamo fatto i conti senza quel dispettoso di giove pluvio

lunedì 26 aprile 2021

domenica 25 aprile 2021

azione e tà

la liberazione si può conquistare.

ma la libertà?

il tesoro

il tesoro l'hai difeso invano

dai sassi scagliati senza pietà

al riparo d'un odore

nell'attimo falotico d'un eclissi.

dopo questa ferita

più non udrai

se non i guizzi saccheggiati al sogno

appeso al vento

tanto tempo fa


il tesoro segreto di Mouchette

l'idea di scappare dalle percosse, fino a ieri così naturale, le sembra adesso intollerabile. nel sentimento di libertà appena sbocciato in lei non si insinua alcuna specie di gioia. sa che tale sentimento è nato troppo tardi, che non la salverà. eppure niente potrebbe estirparglielo dal cuore

venerdì 23 aprile 2021

ordine inverso

così non si fa, ma ho voluto provare, sperimentare:

brunello, spanna, bordeaux, lambrusco.

variando chiaramente pietanze e intervallando con un sorso d'acqua 

obiezione

l'introduzione dell'invenzione della lavapiatti fu ovviamente ostacolata e avversata sulla base d'una semplice considerazione: perché privare le donne di un momento di naturale rilassamento al termine della giornata?

mercoledì 21 aprile 2021

prudenza e disprezzo

Mouchette scrolla le spalle, ma è un movimento appena accennato, come per lei sola. tutte le percosse che in vita sua s'è presa non sono riuscite ad asservirle il cuore, ma le hanno insegnato insieme alla prudenza un disprezzo tranquillo e sornione per le collere di un uomo

martedì 20 aprile 2021

al volo

che ve ne pare di vol au vent con crema di avocado e salmone arrosto?
e come volano bene dal piatto direttamente in bocca!

rischio calcolato

questo sì che si chiama parlar chiaro!

lunedì 19 aprile 2021

incrocio magico

strano simbolo quello della croce! incrociamo le dita per allontanare da noi e respingere il segno. e allo stesso tempo lo invochiamo come una benedizione e protezione.

mi pare adatto per le prossime riaperture

domenica 18 aprile 2021

pregiudizii e feminismo

ma tutta quella loro rivolta ideale contro i così detti pregiudizii sociali, tutte quelle loro prediche fervorose per la così detta emancipazione della donna, che altro erano in fondo se non una sdegnosa mascheratura del bisogno fisiologico, che urlava sotto? le donne desiderano gli uomini e non lo possono dire, poverine. e volevano lavorare per trovare marito, ecco. era un rimedio questo, suggerito dal loro naturale buon senso. ma, ahimè, il buon senso è nemico della poesia! e anche questo capivano le donne: capivano cioè che una donna, la quale lavori come un uomo, fra uomini, fuori di casa, non è più considerata dalla maggioranza degli uomini come l'ideale delle mogli, e si ribellano contro questo modo di considerare, che frustrava il loro rimedio, e lo chiamavano pregiudizio

venerdì 16 aprile 2021

tazzulella

nove mesi che non ne bevo. una specie di gravidanza

ispirato

ero trascinato da una sorta di entusiasmo. non ero più un ministro della morale cristiana ma un uomo ispirato, uno di quei leggendari esorcisti pronti a strappare le pecore del loro gregge alle potenze del male

giovedì 15 aprile 2021

diffusione

non mi stupisce la diffusione del contagio: l'autobus che m'ha condotto in città era pieno zeppo, con la gente aggrappata ovunque a mani nude 

l'anello

l'anello che m'hai reso ha perduto quasi tutti i brillanti. non volevo quell'anello, volevo solo la sofferenza. dai fori la luce filtrante mi ha trapassato con la sua lama: la luce sconosciuta dell'incomprensione, conficcata nel cuore. sarà per sempre il nostro segreto questa involontaria reciproca crudeltà. nessuno dei due dimenticherà il volto dell'altro. ognuno ascoltando la voce limpida e garbata del tribunale della ragione

feminismo

nelle loro conversazioni serali, Barbi e Pagliocco avevano definito insieme "il feminismo" questione essenzialmente economica. ma sì, perché le donne, poverine, avevano compreso bene la ragione per cui diventava loro di giorno in giorno più difficile trovar marito. il veder frustrata la loro naturale aspirazione, il dover soffocare il loro smanioso bisogno istintivo, le aveva esasperate e le faceva un po' farneticare

mercoledì 14 aprile 2021

ridicolo

benché di solito si curasse poco dell'opinione altrui, temeva il ridicolo con un timore nervoso, che era come l'elemento femmineo di una natura pure piuttosto virile

altre preoccupazioni

la madonna non è preoccupata dalla pandemia

martedì 13 aprile 2021

paradosso

un'orchestra che suona maluccio porta ad apprezzare di più la scrittura musicale e a distinguere meglio il suono dei singoli strumenti

lunedì 12 aprile 2021

critica: confronto nella verità e franchezza

a temere la critica sono gli immaturi. sarebbe bene che affrontassero il loro problema.

e certamente comprendo il loro disagio.

non si tratta semplicemente di essere cattivi o sadici e non è ovviamente il caso di esserlo, ma non si può neppure continuare a trattarli da bambini una vita intera

domenica 11 aprile 2021

verità ancora

a seconda della risposta che ricevo mi sforzo di elevare appena appena, non troppo, la conversazione finché insieme non incontriamo una verità scelta fra le più umili possibili. ma non esistono verità mediocri! 

venerdì 9 aprile 2021

verità

quando incontri sulla tua strada una verità, guardala bene in modo da poterla riconoscere, ma non aspettarti che ti faccia l'occhiolino

giovedì 8 aprile 2021

mercoledì 7 aprile 2021

martedì 6 aprile 2021

futuro

uccelli di fuoco

solcano le mie notti.

nitidi e meravigliosi messaggeri

filtranti dal futuro

di cui annunciano i prodigi.

e io

che guardo e non capisco

per essi

sono già disposto a ogni addio

lunedì 5 aprile 2021

adesso vivo in città

quand'ero giovane mi attraevano molto le città. più grandi erano e più mi piacevano. mi sarebbe piaciuto abitare in città, perdermi in quel fiume di gente, suoni, situazioni, opportunità e stimoli.

poi sono un po' cambiato: ho mutato in parte le mie idee e predilezioni. diciamo che ho cominciato ad apprezzare altre cose. ora preferisco decisamente la tranquillità, i rumori silenziosi della campagna e i ritmi della natura.

ed ecco che mi piove sul capo il decreto di mattarella...

domenica 4 aprile 2021

seconda pasqua

ma il proverbio ammonisce: non c'è due senza tre.

oppure, se preferite: omne trinum est perfectum

sabato 3 aprile 2021

XP

il primo a credere fu giuda iscariote

(e quando giunse là con guardie, fiaccole e armi non lo abbracciò, poiché tutto era ormai adempiuto e nessun gesto necessario)

venerdì 2 aprile 2021

insoddisfatto e contento

non posso essere soddisfatto di quel che scrivo, almeno di quel che finora ho scritto

eppure ne sono contento, come di qualcosa che mi appartiene

giovedì 1 aprile 2021

pisciculi

come pesci sguazzano (nati nell'acqua e bevendo acqua di continuo), godendo e scialacquando una ricchezza che nulla costa, se non il piacere e lo sfoggio della pompa, idraulica processione di credenti o creduloni, nel giorno simbolico in cui, per via d'una lisca, non si può mangiarne ma solo immaginare di farlo, per scherzo o per scherno, non essendosi realizzata la sperata pesca miracolosa

mercoledì 31 marzo 2021

martedì 30 marzo 2021

piacere e dipendenza

tutto questo è un piacere. per me come per voi. e molto altro

premesso che occorre tempo per coltivarlo, quante ore possono essere giornalmente considerate e ritenute il limite da non superare perché non diventi dipendenza?

lunedì 29 marzo 2021

affacciarsi

eccola là, colei che ieri sera non trovavo... la luna piena mostrarsi nella luce ancora incerta, affacciarsi alla mia finestra per porgere un invito...

che meraviglia... iniziare il giorno con la sonata per fagotto e violoncello. vien voglia di proseguire la melodia, d'inseguire la luminosità fin dentro gli oggetti da toccare...

per non parlare -sì ho voglia del silenzio del tuo sguardo- per non parlare del segreto che attraversa la strada e mi fa compagno d'un respiro

venerdì 26 marzo 2021

commozione finale

deo patri sit gloria

et filio qui a mortuis

surrexit ac paraclito

in saeculorum saecula

giovedì 25 marzo 2021

parenesi anagrammatica

il DIVIN MEDICO AMA più del vaccino

criminale

se un amico commettesse un crimine, cioè un delitto estremamente grave e particolarmente odioso, come vi comportereste? come vi regolereste?

cambiereste opinione e atteggiamento nei suoi confronti? riconsiderereste la relazione?

mercoledì 24 marzo 2021

martedì 23 marzo 2021

lunedì 22 marzo 2021

la sentenza

per aver formato conciliaboli controrivoluzionari, intrattenuto relazioni epistolari fanatiche e custodito scritti liberticidi

domenica 21 marzo 2021

esser poeta

fingitore non è

il poeta.

piange solo

del dolore che sente.

ringrazia così 

del dolore

di cui sorridendo

vive

venerdì 19 marzo 2021

rumore

quando il male fa più rumore, noi dobbiamo farne il meno possibile

pandemic fatigue

comincio anch'io a esser un po' fatigato

non tanto per il virus, la sua diffusione e conseguenze, che mi sono del tutto indifferenti, ma a causa del sentirne continuamente parlare

sotto il sole di satana

paziente nell'imparare, falsamente docile, capace d'impadronirsi a poco a poco dell'esperienza di cui siete così fieri, non tanto con lenta applicazione, quanto per un istinto sovrano tutto lampi e illuminazioni improvvise, abile più a intuire che a comprendere, e mai soddisfatta finché non abbia a sua volta imparato a far male

giovedì 18 marzo 2021

lunedì 15 marzo 2021

venerdì 12 marzo 2021

vergogna

se non sperassi che il cielo ha qualche disegno su di me, morirei di vergogna

giovedì 11 marzo 2021

la donna più femmina e la donna più maschio

io mi riferisco all'opera lirica. voi potete dire la vostra per qualsiasi altro genere

- carmen

- lady macbeth

mercoledì 10 marzo 2021

bella soddisfazione

giovani di bella e agiata famiglia.

gli hanno comperato l'appartamento, gli hanno messo su casa.

a loro tocca solo occuparsi di far baldoria con gli amici

lunedì 8 marzo 2021

chi ha paura della donna?

sono in primo luogo le donne a temere la donna. nei diversi significati e accezioni del termine. hanno parzialmente ragione di farlo. nel senso che sono logicamente giustificate dall'uso del singolare. ma la soluzione migliore resta, dal mio punto di vista, la testimonianza: singolare nella pluralità

venerdì 5 marzo 2021

m.b.

più di tre mesi che non facevo un bel giretto in bici. ho voluto ricominciare dalla campagna e dagli argini e pedalando molto piano. ciò nonostante sono arrivato a casa sudato (ma ero vestito come per andare in antartide). sì, posso ancora farcela

fresca

fresca la notte

fresca la rugiada

a ognuno rimane

sua gioia perduta

assolto il compito perfetto

giovedì 4 marzo 2021

genialità

poiché essa è un'esistenza geniale - proseguì - e l'uomo dietro il caucaso (lei sa, vero, che madame ha qualcuno laggiù?) approva la sua libertà e genialità. non so se lo faccia per stupidaggine o per intelligenza, non lo conosco. in ogni modo fa bene ad approvarla, perché è la malattia che gliela concede, il principio geniale della malattia, alla quale essa è soggetta, e ognuno farà bene a seguire il suo esempio e a non lamentarsi né del prima né del poi...

mercoledì 3 marzo 2021

attualità dell'attualità

mai acquistato tanti giornali come nell'ultima settimana. non faccio altro che comprarne. anche due volte al giorno

il bello è che non ne leggo una riga

martedì 2 marzo 2021

lunedì 1 marzo 2021

dad dip dic

a cosa serve l'università? a niente. almeno dal punto di vista della didattica. posso dirlo per esperienza personale, avendo sostenuto tutti gli esami del corso di laurea senza frequenza e disinteressandomi del suo funzionamento, struttura, ecc.

venerdì 26 febbraio 2021

protomalinconia

ve lo immaginate un povero diavolo che deve insidiare, non dico addirittura la seconda persona della trinità, ma anche solo me?

giovedì 25 febbraio 2021

filippo in due battute

f - d'iniquità dove imparata hai l'arte?

- tu m'odj, ecco il mio sol misfatto

(adoro quest'autore)

mercoledì 24 febbraio 2021

la prelibatezza

tutti i cibi della cena erano eccellenti (e cucinati con sapienza).

ma indovinate qual è stato quello che ho gradito di più.

o ditemi quello che preferite voi o vi attira maggiormente

martedì 23 febbraio 2021

ultima cena (per il momento)

fate questo in memoria di me

antipasti: salame del gennargentu, patate in agrodolce del trentino (con pane comune)

primi-secondi: fregola con baccalà e peperoni, crostoni con baccalà e carciofi, baccalà alla vicentina e polenta (con pane toscano sciapo)

verdura: radicchio rosso dell'orto del contadino 

dolce: torta di crema al gusto di vaniglia e nocciole

rossi: lambrusco del contadino, merlot, valpolicella ripasso

bianchi: pinot grigio, saumur

7/8

record eguagliato. è già un mezzo miracolo (provare per credere)

manca ancora una volta la moneta da 50 centesimi per l'en plein. ho altri 6 giorni di tempo (e quindi 12 passeggiate per un totale di circa 360')

lunedì 22 febbraio 2021

cantus estaticus

il maligno s'era trasformato in mahuk per avvicinarsi e toccarle il cuore. così lei era morta. tuttavia anch'io avevo il potere del canto. non era sufficiente per resuscitare il corpo ma poteva evocare la sua immagine. lo sguardo e la mente sarebbero ancora stati quelli di prima e, a una certa distanza, avrei potuto parlarle

venerdì 19 febbraio 2021

passione secondo giovanni

bisogna assolutamente averne. la chiamano una passione...

confesso apertamente: io non sono un uomo passionale, ma ho delle passioni, passioni flemmatiche

giovedì 18 febbraio 2021

emotivo

dicono che il presidente del consiglio si sia emozionato.

il prologo non è incoraggiante. ma non preclude sviluppi ed epilogo

mercoledì 17 febbraio 2021

occhi azzurri (martedì magro)

che bel ragazzo!

a parte che non m'ha riconosciuto, che confonde colori, nomi e persone, la mascherina mi dona.

ma abbiamo riso parecchio

lunedì 15 febbraio 2021

domenica 14 febbraio 2021

venerdì 12 febbraio 2021

transizione

l'ho già realizzata da un pezzo e sono diventato un orso.

ora attendo che cresca la pelliccia

giovedì 11 febbraio 2021

cuore d'oro - 4

giaguaro fuori legge benevolmente impegnato a sopravvivere -  mi lascio sollevare dalla luce, per osservarla attraverso una lente da amante, coperto di squame sulla tolda della nave - appena nato di fronte alla consolazione - il centro della fronte imperlato di riso - pavimento e tetto alle pareti preistoriche del cuore d'oro - stanco e tenace...

mercoledì 10 febbraio 2021

martedì 9 febbraio 2021

ombra

(forse) in un solo genere il genio di bthvn proiettò un'ombra su quello di wolfi: nella sonata

boko spiralidoso

iperkalifragilissimo.

nel complesso il bongokongo è poco spiralidoso 

lunedì 8 febbraio 2021

lieve stupore

mi ha un po' sorpreso il pragmatismo di salvini.

ma la dichiarazione di disinteresse sulle nomine mi pare azzardata

giovedì 4 febbraio 2021

un anno fa

l'ultima sigaretta. non l'ultima in quel senso: non mi chiamo zeno. una semplice constatazione e reminiscenza e nessuna stranezza o eccezionalità. sono semplicemente me stesso

martedì 2 febbraio 2021

baritono per scherzo

ridicolo domingo a interpretare il ruolo di nabucco

sei

 

sei scientifica

come la mia poesia.

matematico il brillio degli occhi,

geometrico il sapore
della bocca,

sperimentale la mobilità
dei capelli,

probante il peso
morbido dei seni.

sei poetica, sì

come la scienza mia

d'impararti
 

(dedicata a te)

lunedì 1 febbraio 2021

cortina

io di qua, tu di là. due mondi: diversi, distinti, contrapposti, separati. gioia e ansia, giovinezza e vecchiaia, vita e morte, presenza e abbandono, mente e ricordo, luce e ombra, fede e disperazione.

al centro, per un istante, abbracci di plastica e baci di plastica

giovedì 28 gennaio 2021

memoria e ricordo

ora, diciamocelo francamente, non è che lo sterminio degli ebrei sia, pur con tutto il rispetto e pietà per le vittime, un avvenimento storico particolarmente degno o più degno di altri, della o di memoria. memoria significa infatti trattenere mentalmente, appropriandosi del senso. e per questo non sono necessari neppure i testimoni e la loro carica umana ed emotiva. altrimenti il rischio è che tutto ciò, anche questo avvenimento cioè, come tanti altri, diventi solo un ricordo

mercoledì 27 gennaio 2021

scherzi della memoria

la memoria compie 20 anni

quasi fossi ancora là, giulivo sotto il tavolo, in una stanzaccia completamente annerita dal fumo, la mia ne compie il triplo, con un piccolo avanzo notturno precedente

martedì 26 gennaio 2021

eternità (strada facendo)

quasi non avevo terminato di scrivere che i record sono stati realizzati. e non solo due ma addirittura tre, anzi quattro (il quarto finora, per l'esiguità numerica, non lo avevo neppure preso in considerazione. e proprio non mi aspettavo di farlo e includerlo nella lista. ma da adesso lo considero come facente parte a pieno titolo del divertimento giocoso e lo ritengo anche assolutamente imbattibile)

ora attendo che si manifestino gli spiriti

mercoledì 20 gennaio 2021

meditazione

troppo freddo per leggere e scrivere

meglio meditare

in onore del diavolo

disprezzi pure le distinzioni, la precisione, la logica, disprezzi la parola umanamente connessa!

disprezzi tutto ciò in onore di un qualsiasi ciarlatano che si prende gioco di noi coi suoi accenni e tutta la ciurmeria sentimentale e il diavolo si impadronirà di lei

riflesso

nell'occhio

nella sua luce

ascolto narrare la vita.

lunga e breve

inavvertita e ardita

l'hai giocata intera

quasi fosse straniera

martedì 19 gennaio 2021

cuore d'oro - 3

la danza allegra delle buone ragioni, velluto nero e rosa (fradicio di sudore stupefatto, asciugato dalla tua bambagia di sartina - il sangue esibito come un guardaroba) - mi lascio cadere a terra - un gatto disposto a iniziare la caccia - cavalcatura che compra e vende tutto a dismisura, giaguaro fuori legge benevolmente impegnato a sopravvivere -

lunedì 18 gennaio 2021

venerdì 15 gennaio 2021

notte tempestosa

nevicava e ho perso il controllo dell'auto finendo per sfasciarla in un campo. ma ne sono uscito miracolosamente senza un graffio.

e questo è niente. prima ero sopravvissuto a un'inondazione che m'aveva letteralmente seppellito sotto un pesante e consistente strato di terra, quasi soffocandomi. e ancor prima ero scampato per un soffio a una strage mafiosa: intuendo le intenzioni degli assassini m'ero nascosto un secondo prima che irrompessero nella stanza mitragliando senza pietà gli altri due miei ignari compagni

lontano

lontano 

mi chiami.

ancora non sei mia

e già lo sei.

le tue rose

hanno il profumo

del mio respiro 

giovedì 14 gennaio 2021

altro è morir

quando il morto piange, è segno che è in via di guarigione, disse solennemente il corvo

mi duole contraddire il mio illustre amico e collega, soggiunse la civetta, ma per me, quando il morto piange è segno che gli dispiace a morire

però l'episodio che più mi piaceva da bambino era quello di melampo

due ostinazioni a confronto

ho saltato tutti gli ultimi appuntamenti: comunali, regionali, europee, politiche, referendum

vediamo chi la vince

mercoledì 13 gennaio 2021

guanti

ti beccassi a farlo un'altra volta e dipendesse da me, te li farei mangiare.

ovviamente dopo averli lavati bene

lunedì 11 gennaio 2021

in occasione delle chiusure e restrizioni

non ho mai visto una serie tv. ho perso anche questa occasione. ma non ne mancheranno altre da perdere

sabato 9 gennaio 2021

superghiro

una dormitona: 5 ore filate con una sola interruzione per andare in bagno

venerdì 8 gennaio 2021

precetto

sto seguendo alla lettera il precetto evangelico:

amate i vostri nemici, fate del bene a coloro che vi odiano

son curioso di vedere cosa in concreto ne consegue. per quanto mi riguarda non mi prefiggo alcuno scopo. solo il piacere di aver fatto quel che sento e ho voluto

immagini

al solito non le ho viste e non le vedrò. del resto alle immagini preferisco l'immaginazione: l'assalto dei confederati al baluardo occidentale della democrazia liberalista

giovedì 7 gennaio 2021

telepatia

c'è chi la chiama telepatia. io la chiamo conoscenza profonda

perdizione

son perduto

non domando infatti perdono. non posso farlo. non mi ritengo peccatore e non riconosco il valore dei comandamenti nel loro insieme

in effetti, considerando tutto ciò, sarebbe, potrebbe essere un bel problema

mercoledì 6 gennaio 2021

venti

l'amante, per aver quel che desia,

senza guardar che dio tutto ode e vede,

avviluppa promesse e giuramenti,

che tutti spargon poi per l'aria i venti

martedì 5 gennaio 2021

sogni ricorrenti

stanotte mi sono ritrovato ancora una volta a fare il militare. nel sogno, come nella realtà, non ho ovviamente fatto alcuna fatica ad adeguarmi alla situazione e alla disciplina del soldato. ma quanta avversione interiore a tanta assurdità e spreco di risorse!

lunedì 4 gennaio 2021

margini

fortuna che m'hanno regalato un'agenda. ormai stavo scrivendo sui margini della vecchia. forse una metafora

venerdì 1 gennaio 2021

averno (in caritate speme)

un paio d'azioni buone nell'inverno

per (lo spero)

un posticino al calduccio all'inferno

valzer

non ascolto mai il messaggio del presidente.

preferisco un valzer di ciopìn