martedì 28 giugno 2016

devozione

la devozione ha poche ma ineludibili esigenze: un corpo e la parola codificata

14 commenti:

  1. Direi anche un'anima (per chi ci crede)
    Buongiorno per tutto il giorno

    RispondiElimina
    Risposte
    1. l'anima in genere mi pare solo un artifizio accessorio della parola codificata

      Elimina
  2. non saprei dire nulla su questa parola.. per me è quasi priva di significato, oltre quello religioso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. c'è pure una dedizione laica

      Elimina
    2. e come si esplicita ?

      Elimina
    3. in un attaccamento a volte eccessivo. pure in questo caso il corpo ha un ruolo fondamentale

      Elimina
  3. con devozione mi pare che il corpo c' entri poco. però posso comprendere: tu sei di tutto un po'
    non vieni più a commentare da me?😆

    RispondiElimina
    Risposte
    1. che c'entri poco non concordo. anzi concorrono sia il corpo del devoto che quello del destinatario della venerazione (trasformato in oggetto).
      evidentemente no :)

      Elimina
  4. Risposte
    1. bene, la pensiamo diversamente

      Elimina
  5. i giochetti sadomaso falli con il tuo psichiatra.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mai fatto giochetti del genere e mai stato da psichiatra. non ne ho bisogno

      Elimina
  6. Risposte
    1. non è mia abitudine raccontarne. anzi rarissimo

      Elimina